università telematiche e sbocchi occupazionali - Pagina 2 - Università.com - il forum degli universitari
Università.com - il forum degli universitari

Vai indietro   Università.com - il forum degli universitari > Università, problemi e soluzioni > L' Università prepara al futuro




Se lo trovi interessante, puoi segnalarlo ai tuoi amici sui Social Network!

università telematiche e sbocchi occupazionali

L' Università prepara al futuro


Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
  #11 (permalink)  
Vecchio 05-10-2009, 12:02
Member
 
Registrato dal: Oct 2009
Messaggi: 41
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Bmastro Visualizza il messaggio
Spero che i tuoi curriculum con allegati PDF siano arrivati a destinazione e siano stati letti. Di solito quando gli allegati sono pesanti non arrivano; tra l'altro molti cestinano le mail con allegati che arrivano da persone sconosciute, in quanto hanno paura che ci sia qualche virus informatico.
Non l'ho mai fatto al primo invio, ma solo in séguito ad accordi telefonici o precedenti mail.
Inoltre nel giornalismo non ha neacnhe molto senso inviare curricula via e-mail. Meglio presentarsi direttamente in redazione, senza neanche appuntamento, con il materiale stampato dietro. Oppure inviare fax o posta cartacea (che più difficilmente passa inosservata).

Per il resto preferirei che si torni on topic; ho chiesto informazioni sulla validità effettiva sul mercato del lavoro di una laurea rilasciata da un'università telematica e non consigli di altro genere (che, per carità, sono graditi, specie se particolarmente originali... ma qui sono fuori contesto e ci stanno portando fuori strada). Grazie.
Rispondi quotando
  #12 (permalink)  
Vecchio 05-10-2009, 12:59
L'avatar di Bmastro
Administrator
 
Registrato dal: Jan 2009
Università: Padova
Messaggi: 1,432
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da dubbioso Visualizza il messaggio
ho chiesto informazioni sulla validità effettiva sul mercato del lavoro di una laurea rilasciata da un'università telematica e non consigli di altro genere (che, per carità, sono graditi, specie se particolarmente originali... ma qui sono fuori contesto e ci stanno portando fuori strada). Grazie.
Come avrai capito, qui le considerazioni personali lasciano il tempo che trovano: servono i dati per valutare bene la cosa. Purtroppo non sono dati facili da ottenere.
Ho dato un'occhiata al database di Almalaurea relativo alla condizione occupazionale dei laureati (Condizione occupazionale dei laureati) e non vedo inserite fra gli atenei le università telematiche. A dire il vero non avrebbe nemmeno senso inserirle assieme alle altre università tradizionali, visto che gran parte dei loro studenti un lavoro ce l'ha già. Comunque non ho nemmeno mai visto ricerche in merito, anche se sarebbero molto interessanti per valutare l'impatto che le università telematiche hanno sul mondo del lavoro.

Magari potresti provare a contattare direttamente Almalaurea per chiedere se hanno dati che ti interessano o se stanno sviluppando delle relazioni in merito.
__________________
Il mondo universitario è anche sul web
Università.net - Il portale degli universitari
Rispondi quotando
  #13 (permalink)  
Vecchio 06-10-2009, 03:01
Member
 
Registrato dal: Oct 2009
Messaggi: 41
predefinito

Bmastro, l'ultima indagine AlmaLaurea probabilmente risale a quando non c'era ancora stato il primo laureato delle università telematiche, o comunque il numero dei laureati di queste ultime era insufficiente per essee usato per fini comparativi.
Anche la facoltà di Scienze politiche "Cesare Alfieri" dell'Università di Firenze (come, d'altronde, i corsi telematici delle università tradizionali) ha, tradizionalmente, un numero elevato di iscritti studenti lavoratori, e questa è probabilmente la motivazione per la quale tale facoltà solitamente si colloca molto bene nelle indagini.
Tendo a diffidare, tuttavia, da tali indagini, poiché fino a poco tempo affermavano in gran parte che una delle lauree più richieste è Scienze della comunicazione. E ho detto tutto.

Ciò che mi interessano solo le esperienze personali, ovverosia qualcuno che mi dica «Eccomi, mi sono laureato alla Marconi e grazie alla mia laurea sono stato assunto l'indomani» oppure «Eccomi, mi sono laureato all'università della luna e tutti mi hanno riso in faccia quando hanno visto la pergamena con il disegno di un'astronave». Tanto i laureati alle telematiche (almeno quelli senza convenzione e senza un lavoro a monte) sono così pochi che un paio di testimonianze sono già statisticamente rilevanti.
Rispondi quotando
  #14 (permalink)  
Vecchio 06-10-2009, 15:22
Member
 
Registrato dal: Oct 2009
Messaggi: 41
predefinito

Oggi mi è arrivata l'ipotesi di riconoscimento crediti da parte dell'Università telematica Guglielmo Marconi. Me ne convaliderebbero solo 66, ancora meno dell'Università di Firenze. Dunque il trasferimento è fuori discussione.
Per Firenze, entro il 15 dovrei pagare le tasse e i contributi: oltre 1000 euro solo di prima rata (l'importo complessivo per l'anno è superiore a quello richiesto dalla Marconi). Ma a questo punto penso di mollare tutto.
Grazie lo stesso.
Rispondi quotando
  #15 (permalink)  
Vecchio 06-10-2009, 18:55
L'avatar di Bmastro
Administrator
 
Registrato dal: Jan 2009
Università: Padova
Messaggi: 1,432
predefinito

Accidenti, mi dispiace

E le altre università telematiche?
Non ce n'è nessuna che ti convaliderebbe più crediti?

Pensaci bene prima di mollare tutto, in fondo hai già sgobbato molto.
__________________
Il mondo universitario è anche sul web
Università.net - Il portale degli universitari
Rispondi quotando
  #16 (permalink)  
Vecchio 07-10-2009, 15:29
Member
 
Registrato dal: Oct 2009
Messaggi: 41
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Bmastro Visualizza il messaggio
E le altre università telematiche?
Non ce n'è nessuna che ti convaliderebbe più crediti?
Nel post di apertura di questa discussione, come ti ricorderai, avevo detto che me li convalidavano tutti. Purtroppo le cose sono cambiate: le ipotesi di convalida che avevo fatto fare in precedenza riguardavano i corsi ordinati ex D.M. 509/1999, mentre ora tutte quante (a parte quelle che non hanno ancora introdotto la riforma della riforma) accettano immatricolazioni e anche trasferimenti solo verso corsi ex D.M. 270/2004, a parte proprio la Marconi, la quale, anche se dal sito si capisce tutt'altro, consente anche le iscrizioni verso i corsi ex D.M. 509/1999, ma solo nell'ipotesi in cui lo studente si trasferisca da un corso della medesima classe, ovvero si immatricoli in séguito a rinuncia presso un altro ateneo chiedendo il riconoscimento di crediti maturati all'interno di un corso della stessa classe (loro convalidano anche gli esami relativi alle carriere rinunciate). Il mio caso non rientra in nessuna di queste ipotesi, dal momento che il mio corso di laurea, pur essendo praticamente scienze politiche, faceva parte della classe 14 (scienze della comunicazione), mentre la classe di scienze politiche e delle relazioni internazionali ex DM 509/1999 era la 15. La Marconi mi consente dunque solo di iscrivermi a un loro corso di classe L-36 ex DM 270/2004 e, se avesse avuto nell'ordinamento di cui al DM 509/1999 un corso di classe 14 (ma non ce l'ha), mi consentirebbe di passare a quest'ultimo.

Inutile dire che, siccome il mio corso di laurea pur facendo parte della classe 14 era in tutto e per tutto un corso di laurea in scienze politiche (a cominciare dalla facoltà di suo radicamento), è inutile che vada a orientarmi verso i corsi di laurea della nuova classe L-20 (scienze della comunicazione), bensì mi devo orientare a quelli della classe L-36 (scienze politiche e relazioni internazionali); d'altronde nella mia stessa facoltà il mio corso di laurea, che è stato soppresso, è stato assorbito da uno dei cinque curricula del nuovo corso di laurea in Scienze politiche.

Tuttavia, io ho molti più elementi in comune (sia a livello di distribuzione dei crediti nei vari settori scientifico-disciplinari, sia a livello delle denominazioni degli esami) con il *vecchio* corso di laurea in Scienze politiche della Marconi (classe 15) che non con il nuovo (classe L-36), mentre loro mi consentono l'iscrizione solo a quest'ultimo, peraltro al secondo anno (e la Marconi, a differenza dell'Università di Firenze, che non pone alcun limite, non consente di laurearsi in anticipo, di sostenere gli esami di anni successivi al proprio e nemmeno di sostenere più di un esame al mese. Il primo esame inoltre può essere sostenuto non so dopo quanto tempo dal pagamento della prima rata).

Ho provato con la Telma, la quale mi riconoscerebbe 102 crediti per la laurea magistrale in Giurisprudenza, corso quinquennale. Mi rimarrebbero da maturare 198 crediti compresa la tesi, il che potrebbe essere interessante per dopo la laurea (mi prenderei Giurisprudenza come laurea magistrale; d'altronde già a suo tempo avevo accarezzato l'idea di iscrivermi a un corso di laurea specialistica biennale di classe 22/S), ma non adesso, perché non ho proprio voglia di affrontare altri due-tre anni di studi. Certo, nell'ipotesi in cui mi si prospettano due anni anche per prendere una laurea di primo livello, l'idea di prendere una magistrale sarebbe da preferire.

Infine ci sarebbe un ateneo telematico che non ha scienze politiche e mi convaliderebbe gli esami per un corso di laurea che si chiama, se non sbaglio, Formazione degli adulti. Praticamente arriverei a 90-100 crediti, ma siccome i miei esami c'entrano poco quanto niente in realtà 60 di questi crediti (il massimo consentito dalla normativa pro tempore vigente) sarebbero convalidati per l'esperienza professionale (a dire il vero piuttosto arbitrariamente), mentre solo gli altri sono esami da me sostenuti. Siccome la nuova normativa fissa a 40 il tetto di crediti riconoscibili per abilità professionali, se mi iscrivessi adesso i crediti convalidati sarebbero meno.

Tutte le altre telematiche, ancorché sollecitate, non mi hanno mai risposto.

Ora sto cercando in giro per tutta Italia un corso di laurea in Scienze politiche che assomigli al mio, ma con l'ordinamento ex DM 270/2004 sono veramente tutti diversi...
Rispondi quotando
  #17 (permalink)  
Vecchio 01-10-2017, 15:43
L'avatar di Marika
Senior Member
 
Registrato dal: Oct 2014
Università: Università degli Studi Guglielmo Marconi
Messaggi: 737
predefinito

So che questo topic è vecchissimo ma vedo che viene controllato molto.
Non credo che Bmastro si arrabbi se copiaincollo un mio intervento recente pubblicato qui.

http://www.università.com/discussion...lematiche.html

Quote:
Originariamente inviata da Marika Visualizza il messaggio
E' un discorso complicato, lo faccio una sola volta e segnalerò questo topic nel caso in cui la domanda dovesse ricapitare.

Le uniche telematiche valutate positivamente dall'ANVUR attualmente sono la Marconi e la Nettuno, una commissione voluta dal MIUR nel 2014 ha ribadito queste valutazioni aggiungendo delle note positive per l'Unitelma e l'Unifortunato. Su questo non ci si scappa: è scritto nero su bianco, altre telematiche non solo non hanno risposto ai requisiti minimi ma addirittura hanno aperto corsi contro il parere del MIUR ricorrendo al TAR.

C'è un grosso ma ed è questo: entro il 2020 tutte le telematiche saranno costrette ad assumere un docente di ruolo a materia, per adesso sono dispensate e possono assumere fino a 2 professori per anno e avvalersi di ricercatori a tempo determinato spacciandoli per docenti. Attualmente le uniche che risultano in regola sono la Marconi, la Nettuno e incredibilmente l'Unifortunato (ecco spiegata la piccola nota positiva del 2014) che però ha un solo dipartimento.

Arrivo al nocciolo della questione: università come la Marconi hanno tolto la scritta telematica dalle pergamene, dalle targhe e dai libretti, inoltre hanno offerto la cosiddetta "didattica blended", cioè non solo on line ma in presenza.
Statali come Padova per psicologia e Torino per giurisprudenza fanno lo stesso, addirittura la seconda offre la laurea in legge solo on line.
Se entro il 2020 per le telematiche ci sarà l'obbligo di assunzioni (un docente reale a materia) e se alcune di loro già fanno corsi in presenza, fra 3 anni non ci sarà più nessuna differenza tra telematiche private e private. Fra 3 anni alcune telematiche (quelle serie) diventeranno a tutti gli effetti private come la Bocconi, la Cattolica e la LUISS.

Riguardo le assunzioni come ha detto Bmastro le telematiche non sono tutte uguali. Ci sono telematiche discount onnipresenti nelle liste nere di aziende, banche e liberi professionisti. Non faccio nomi ma credo che abbiate capito tutti a chi mi riferisco.
La Marconi e la Nettuno offrono buoni sbocchi, proprio in questi giorni la prima sta organizzando il Career Day, un evento esclusivo che ospiterà 30 aziende per selezione del personale.

futurejob.unimarconi.it

Conosco personalmente tirocinanti commercialisti e avvocati laureati alla Marconi, so che alcuni sono stati assunti anche alla FIAT e alla Ferrari.
__________________

Studentessa dell'Università degli Studi Guglielmo Marconi
Rispondi quotando
Rispondi

Tag
lavoro, università telematiche

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Argomento Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Laurea a distanza e università telematica a Varese? mila Discussioni generiche 1 05-09-2009 10:44
Scegliere il giusto corso all’ Università; anche una buona scelta può essere decisiva Bmastro L' Università prepara al futuro 0 12-08-2009 16:01
Parte dei fondi destinati alle università suddivisi in base a criteri di valutazione Bmastro La Riforma Universitaria 0 24-07-2009 14:45
Università Telematiche Bmastro I Servizi di Orientamento Universitario 1 22-07-2009 15:18





Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 01:11.


Powered by vBulletin® Version 3.8.9
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.

Traduzione italiana Team: www.vBulletin-italia.it
© Circuito WebNetwork.it - P.iva 03764980284