Mediazione linguistica. Promette bene? - Università.com - il forum degli universitari
Università.com - il forum degli universitari

Vai indietro   Università.com - il forum degli universitari > Corsi Universitari > Lingue Straniere




Se lo trovi interessante, puoi segnalarlo ai tuoi amici sui Social Network!

Mediazione linguistica. Promette bene?

Lingue Straniere


Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 30-09-2015, 21:22
Junior Member
 
Registrato dal: Apr 2015
Messaggi: 11
predefinito Mediazione linguistica. Promette bene?

Salve, dopo una lunga riflessione sulla scelta dell'università sono andato a finire su questa idea. Mi chiedevo se mediazione linguistica è una facoltà che da delle garanzie e promette qualcosa, oppure se (come dicono le varie voci) sia l'ennesima perdita di tempo umanistica che ti prepara solo alla disoccupazione.

A me non va di credere alla prima scemenza che leggo di gente su yahoo answer o comunque su internet. Quindi chiedo a voi informazioni.

Io inoltre vorrei studiare inglese e tedesco. Posso quindi sperare di trovare lavoro? Oppure mediazione linguistica è utile solo se si studiano lingue come russo e cinese? Grazie in anticipo.
Rispondi quotando
  #2 (permalink)  
Vecchio 01-10-2015, 12:24
L'avatar di Bmastro
Administrator
 
Registrato dal: Jan 2009
Università: Padova
Messaggi: 1,367
predefinito

A proposito delle possibilità lavorative, puoi sempre affidarti ai dati raccolti a livello nazionale:
Condizione occupazionale dei laureati
Poi è evidente che più lingue sai, migliori saranno le possibilità di inserimento nel mondo del lavoro. In ogni caso, più che un gran numero di lingue è meglio focalizzarsi sulla perfetta conoscenza di alcune di queste. Al giorno d'oggi in Italia quasi tutti i giovani sono in grado di parlare in inglese, ma prova a metterli davanti ad un vero imprenditore inglese e vedrai che scene! Delle figuracce pazzesche, si fa una fatica boia a capire che dicono.
__________________
Il mondo universitario è anche sul web
Università.net - Il portale degli universitari

__________________________________________________

Questo forum ti sembra utile? Se vuoi puoi contribuire alla sua gestione:


www.xn--universit-y1a.com/images/immagini-forum/donazione.jpg
Rispondi quotando
  #3 (permalink)  
Vecchio 01-10-2015, 18:59
Junior Member
 
Registrato dal: Apr 2015
Messaggi: 11
predefinito

Io veramente non mai visto un cane che parla l'inglese in Italia. I giovani solo se sono al linguistico, o in ogni caso se gli interessa. Gli adulti solo se gli serve per lavoro. Stop. Non siamo come la Scandinavia purtroppo.

Comunque oltre lo studio delle lingue non ho ben capito se ci sono anche approfondimenti di cose utili per lavorare, oppure se è tutto linguistica, letteratura e altre cose cosi. Vorrei anche sapere dopo la triennale, che tipo di specializzazioni si possono fare...
Rispondi quotando
  #4 (permalink)  
Vecchio 02-10-2015, 10:41
L'avatar di Bmastro
Administrator
 
Registrato dal: Jan 2009
Università: Padova
Messaggi: 1,367
predefinito

Per vedere quale percorso ti conviene scegliere dopo la triennale puoi guardare qui:
OFF.F Offerta Formativa
Comunque con lo scorrere degli esami e frequentando i vari corsi ti sarà più chiaro quale indirizzo ti è più congeniale e sarà più conveniente dal punto di vista lavorativo. Gli sbocchi per la tua laurea sono sostanzialmente 3: il settore commerciale-turistico-alberghiero, il settore delle traduzioni-interpreti e il settore del marketing.
__________________
Il mondo universitario è anche sul web
Università.net - Il portale degli universitari

__________________________________________________

Questo forum ti sembra utile? Se vuoi puoi contribuire alla sua gestione:


www.xn--universit-y1a.com/images/immagini-forum/donazione.jpg
Rispondi quotando
  #5 (permalink)  
Vecchio 03-10-2015, 12:39
Junior Member
 
Registrato dal: Apr 2015
Messaggi: 11
predefinito

Grazie, tutto più chiaro. :)
Rispondi quotando
  #6 (permalink)  
Vecchio 31-12-2015, 15:06
L'avatar di Marika
Senior Member
 
Registrato dal: Oct 2014
Università: Università degli Studi Guglielmo Marconi
Messaggi: 658
Cool

Ho dei dubbi sugli scandinavi tanto bravi a parlare inglese.
Conosco ragazzi inglesi che dicono di non capirli bene perchè hanno un accento pessimo, uno dei peggiori e più brutti da sentire dai madrelingua in assoluto, ma forse questa cosa nasce dal loro parlare più fluentemente di noi, quindi noi quando parliamo inglese ci facciamo capire poco ma non diamo fastidio e per gli scandinavi è il contrario.
Comunque no, le lingue non danno il pane, nel mondo del lavoro vengono considerate più le certificazioni di lingua che le lauree in lingue come il Cambridge, il TOEFL e lo IELTS per l'inglese, il DELE per lo spagnolo, il Goethe per il tedesco, l'HSK per il cinese, ecc.
Una domanda: le passioni vanno bene ed è giusto coltivarle, ma vuoi essere lì per tradurre l'imprenditore o essere tu l'imprenditore? Perchè con le lingue puoi solo fare il traduttore, la guida turistica e il segretariato.
Non è meglio studiare, che ne so, ingegneria al Politecnico di Torino o a Trento che hanno lezioni in inglese e piazzarci anche un bell'QCER livello C1 Cambridge?
Rispondi quotando
  #7 (permalink)  
Vecchio 13-07-2017, 21:58
Junior Member
 
Registrato dal: Jul 2017
Messaggi: 20
predefinito

Ciao!
Vorrei dare il mio contributo a questo topic. Dato che sicuramente molti diplomati - e non -leggeranno il forum per avere delle informazioni riguardo questo corso di laurea, mi sento in dovere di dire la mia.
La laurea in mediazione linguistica non serve a nulla, serve se vuoi rimanere disoccupato a vita.
Mi sono laureata nel 2011 e da allora non ho svolto un lavoro, che sia uno, inerente la "professione" da me auspicata.
Posso confermare che, tra tutti gli studenti del mio anno, soltanto due persone sono riuscite ad entrare nel magico mondo degli interpreti e traduttori di cui:
1. la prima grazie alla sua cara zietta, proprietaria di una grande agenzia che organizza convegni, eventi e soprattutto conferenze con interpreti
2. la seconda perchè madrelingua tedesca.

Come mai direte voi?
Perchè il mercato degli interpreti è saturo e le vecchie leve non vogliono mollare il loro posto di lavoro, nonostante ci siano giovani magari più preparati.
Per quanto riguarda le traduzioni, i guadagni sono talmente bassi che la non ne vale proprio la pena e, tra l'altro, è molto difficile, se non improbabile, farsi strada come traduttore nelle case editrici (anche qui, se non si hanno delle conoscenze, avoglia ad aspettare).

La verità fa male?
Mi spiace ma è quello che accadrà quando finirete il vostro percorso di studi in questo inutile campo. Il mio consiglio è quello di prendere una certificazione tipo Toefl o Ielts ma di laurearsi in qualcosa di più appetibile.
Rispondi quotando
  #8 (permalink)  
Vecchio 14-07-2017, 09:01
L'avatar di Bmastro
Administrator
 
Registrato dal: Jan 2009
Università: Padova
Messaggi: 1,367
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Aalberg Visualizza il messaggio
Ciao!
Vorrei dare il mio contributo a questo topic...
Grazie per il contributo, molto interessante.
Purtroppo in questo periodo di crisi, che perdura da un decennio, le possibilità lavorative si sono ristrette enormemente un po' per tutti. Prova ne è che sempre più laureati emigrano all'estero.
Fra gli italiani che se ne vanno, la percentuale dei laureati è più del doppio di quella presente nella popolazione italiana.
E non stiamo parlando di 4 gatti: addirittura uno su venti!

__________________
Il mondo universitario è anche sul web
Università.net - Il portale degli universitari

__________________________________________________

Questo forum ti sembra utile? Se vuoi puoi contribuire alla sua gestione:


www.xn--universit-y1a.com/images/immagini-forum/donazione.jpg
Rispondi quotando
  #9 (permalink)  
Vecchio 14-07-2017, 19:16
Junior Member
 
Registrato dal: Jul 2017
Messaggi: 20
predefinito

Ho pensato di condividere la mia storia in modo che possa essere d'aiuto a chi è ancora indeciso su cosa scegliere.
Il mio percorso, purtroppo l'ho già fatto, tornando indietro farei tutt'altro.
Adesso posso solo mettere delle pezze e cercare di tamponare la situazione.
Rispondi quotando
  #10 (permalink)  
Vecchio 16-07-2017, 13:06
L'avatar di Bmastro
Administrator
 
Registrato dal: Jan 2009
Università: Padova
Messaggi: 1,367
predefinito

Non credere di essere una mosca bianca, purtroppo la tua è una situazione molto comune dovuta al fatto che non c'è abbastanza informazione al momento della scelta d'iscrizione.
Spesso si affronta un percorso di studi avendo in mente chissà che, e si finisce inevitabilmente per essere mezzi fregati.
__________________
Il mondo universitario è anche sul web
Università.net - Il portale degli universitari

__________________________________________________

Questo forum ti sembra utile? Se vuoi puoi contribuire alla sua gestione:


www.xn--universit-y1a.com/images/immagini-forum/donazione.jpg
Rispondi quotando
Rispondi

Tag
lingue

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Passaggio da medicina a mediazione linguistica: rinuncia agli studi o trasferimento? Valeria123 Discussioni generiche 1 25-06-2015 11:07
Mediazione linguistica Sassari - Scelta seconda lingua Raffaella Discussioni generiche 1 25-08-2012 18:49
MEDIAZIONE LINGUISTICA...CAMBIO DI FACOLTà E DI VITA...!per favore rispondete!!:( Armyl Lingue Straniere 2 22-02-2012 17:43
laurea magistrale dopo laurea triennale in scienze della mediazione linguistica Silvia Discussioni generiche 5 14-08-2010 23:59






Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 22:20.


Powered by vBulletin® Version 3.8.9
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.

Traduzione italiana Team: www.vBulletin-italia.it
© Circuito WebNetwork.it - P.iva 03764980284