Sfruttati dal prof! - Università.com - il forum degli universitari
Università.com - il forum degli universitari

Vai indietro   Università.com - il forum degli universitari > Università, problemi e soluzioni > Studenti testoni o professori impreparati?




Se lo trovi interessante, puoi segnalarlo ai tuoi amici sui Social Network!

Sfruttati dal prof!

Studenti testoni o professori impreparati?


Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 07-07-2016, 03:23
Junior Member
 
Registrato dal: Jul 2016
Messaggi: 2
predefinito Sfruttati dal prof!

Ciao,
vorrei sapere quanti di voi si sentono sfruttati/e dal proprio capo? Io conosco dottorandi e postdoc che per la promessa di una posizione di assistente hanno dovuto subire di tutto. Niente di tecnicamente illegale (niente avances o cose simili) ma sicuramente favori e prestazioni che vanno ben al di là del rapporto lavorativo. Quanti di noi non hanno scritto quella lettera per il prof, non hanno preparato quelle slide per la sua presentazione? A volte però i favori travalicano i limiti dell'umano, conosco gente che va a fare la spesa per il prof, gente che ha svolto intere ricerche per svariati anni e sulle quali la prof ha pubblicato un libro a suo nome (senza aver scritto una frase di proprio pugno) senza scrivere il nome della specializzanda manco nei ringraziamenti, neanche alla presentazione del libro. Dopo essermi laureato a Roma mi sono trasferito all'estero per un dottorato. Ora sono ricercatore in una prestigiosa università americana e vi assicuro che di storie così ne ho sentite solo da ragazzi italiani che lavorano in Italia, anche in università prestigiose (Sapienza, Cattolica, Sant'Anna, ...).

Voi ne conoscete di storie così? In che facoltà, in che ambito? Secondo voi è giusto che si continui così? Sono curioso di sentire le vostre idee, le vostre posizioni e le vostre storie a riguardo. Secondo me questo fenomeno è assolutamente dannoso per svariati motivi. In particolare è dannoso perché lede la dignità umana (al pari di uno sfruttamento, di una violenza) e perché crea un ambiente di favoritismi senza alcuna speranza per un processo meritocratico che coltivi lo sviluppo intellettuale della persona e della società.

A questo fenomeno ho deciso di dare un nome: il segretando (dall'incrocio di "segretario" e "dottorando"). Ho anche creato un sito con all'interno un sondaggio per lasciare testimonianze anonime, collezionare dati, sensibilizzare l'opinione pubblica e cambiare radicalmente l'ambiente universitario italiano.

Estirpiamo il fenomeno del segretando e facciamo tornare alto il prestigio delle nostre università combattendo "dal basso".
Rispondi quotando
  #2 (permalink)  
Vecchio 07-07-2016, 08:32
L'avatar di Bmastro
Administrator
 
Registrato dal: Jan 2009
Università: Padova
Messaggi: 1,407
predefinito

Purtroppo hai posto l'attenzione su un fenomeno molto diffuso e sottovalutato. In certe situazioni limite si arriva quasi allo schiavismo, con pure implicazioni di natura sessuale.

Da notare che il fenomeno dell'extra-lavoro a titolo gratuito non si esaurisce nell'ambito degli studenti, neolaureati, dottorandi e borsisti, ma prosegue pure dopo. La stessa università italiana si basa sulle prestazioni gratuite visto che gran parte degli insegnamenti all'Università sono svolti da ricercatori che non sono pagati per farlo. Questa è una situazione che pochi conoscono, eppure è estremamente diffusa.
__________________
Il mondo universitario è anche sul web
Università.net - Il portale degli universitari

__________________________________________________

Questo forum ti sembra utile? Se vuoi puoi contribuire alla sua gestione:


www.xn--universit-y1a.com/images/immagini-forum/donazione.jpg
Rispondi quotando
  #3 (permalink)  
Vecchio 08-07-2016, 16:06
L'avatar di Marika
Senior Member
 
Registrato dal: Oct 2014
Università: Università degli Studi Guglielmo Marconi
Messaggi: 691
predefinito

Ma invece di fare un sito non potete semplicemente organizzare un comitato e chiedere di essere sentiti al MIUR?
Che senso ha un sito dedicato alle lamentele, per quanto sacrosante?
Scrivete a qualcuno del MIUR, andateci a parlare e piantate un casino.

P.S. Università più prestigiose? Ma anche no. L'essere prestigiose di alcune università in un paese dove si assume per conoscenze o concorsi (spesso truccati) è solo sulla carta.
Rispondi quotando
  #4 (permalink)  
Vecchio 18-07-2016, 20:45
Junior Member
 
Registrato dal: Jul 2016
Messaggi: 2
predefinito

Non mi ero accorto delle risposte!

Sono d'accordo che bisognerebbe andare a parlare col MIUR etc. Da solo/i però secondo me non si conclude granché. Sul fenomeno non c'è proprio attenzione, nessuno ne parla se non in conversazioni più o meno confidenziali. Secondo me questo è ingiusto. La nostra disattenzione rispetto a questo problema ci rende colpevoli, anche se in maniera "colposa". Per questo secondo me mettere insieme dati e statistiche potrebbe essere un modo per creare una certa forza centripeta rispetto al problema che magari possa generare rumore e poi chissà, massa critica sufficiente per attirare le attenzioni dei media e delle istituzioni. Il mio obiettivo nel suo complesso è molto ambizioso ma il sito www.ilsegretando.org ha uno scopo molto più semplice: far capire a tutti che il fenomeno esiste ED è un grosso problema, non una confidenza da bar. Nota che non parlo di sfruttamento sessuale, percosse o cose così palesemente gravi ma situazioni molto più "grigie", subdole, difficili da definire e per questo molto più diffuse. Scommetto che nel complesso questi "sfruttamenti leggeri" alla fine hanno generato più danni (in termini di numeri) al sistema accademico italiano di quanto abbiamo fatto le proposte sessuali et similia.

Siete andati sul sito? Che ne pensate? Avete fatto passaparola?

Grazie per aver acceso il dibattito. Sarei felice di continuare a discuterne!
Ciao
Rispondi quotando
  #5 (permalink)  
Vecchio 03-12-2016, 13:04
Member
 
Registrato dal: Dec 2016
Messaggi: 63
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da segretando Visualizza il messaggio
Ciao,
vorrei sapere quanti di voi si sentono sfruttati/e dal proprio capo? Io conosco dottorandi e postdoc che per la promessa di una posizione di assistente hanno dovuto subire di tutto. Niente di tecnicamente illegale (niente avances o cose simili)
Guarda che illegale non significa penale.
Quello che tu descrivi è sicuramente antigiuridico, poi bisogna vedere in quali termini. Il fatto che non vi siano profili penalmente rilevanti non vuol dire che i non vi siano illeciti da responsabilità civile contrattuale e/o extracontrattuale, che producono danni ovviamente risarcibili.
Rispondi quotando
  #6 (permalink)  
Vecchio 06-01-2017, 13:43
L'avatar di Marika
Senior Member
 
Registrato dal: Oct 2014
Università: Università degli Studi Guglielmo Marconi
Messaggi: 691
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da segretando Visualizza il messaggio
Non mi ero accorto delle risposte!
Cioè avevi aperto questo topic per pubblicizzare il sito e non per iniziare una discussione o te ne sei completamente dimenticato?
Rispondi quotando
Rispondi

Tag
sfruttamento

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
AAA cercasi aiuto disperatamente Nadya Scienze della Comunicazione e Sociologia 7 06-08-2013 09:10
Vendo riassunti di Diritto Pubblico Comparato Prof. Ridola ililiu87 Riassunti e appunti 0 30-03-2013 14:00
Federico II, diritto e procedura penale: catalogo riassunti (cattedre, numeri pagine, Universo giuridico-penale Riassunti e appunti 1 30-09-2011 09:14






Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 22:41.


Powered by vBulletin® Version 3.8.9
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.

Traduzione italiana Team: www.vBulletin-italia.it
© Circuito WebNetwork.it - P.iva 03764980284